Home > Archivio Comunicati > Andamento Coronavirus in Polesine 8 marzo 2022 e procedure

Andamento Coronavirus in Polesine 8 marzo 2022 e procedure

martedì 08 Marzo 2022
Categorie: Coronavirus    Tags: Bollettino coronavirus
Dati aggiornati alle ore: 12.00
Andamento Coronavirus in Polesine 8 marzo 2022 e procedure
INGRESSI DALL’UCRAINA
Per le persone provenienti dall’Ucraina è stata attivata una pagina informativa con indicazioni sulle modalità di esecuzione del tampone Covid-19 di ingresso e le eventuali quarantene da rispettare. La pagina è disponibile al link - https://www.aulss5.veneto.it/Informazioni-per-persone-provenienti-dall-Ucraina anche in lingua Ucraina.
 
VACCINO NUVAXOVID (NOVAVAX)
E’ possibile prenotare la somministrazione del vaccino NUVAXOVID (NOVAVAX) accedendo alla pagina https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19  .
La vaccinazione è effettuabile da tutte le persone di età pari o superiore a 18 anni che non hanno ancora aderito alla vaccinazione anti-COVID19. Al momento NUVAXOVID (NOVAVAX) può essere utilizzato solo per il ciclo di vaccinazione di base e prevede la somministrazione di 2 dosi a distanza di 3 settimane l’una dall’altra.
 
MODALITA’ DI ACCESSO AI COVID POINT
Vista la contrazione della curva epidemica e la conseguente riduzione del numero di tamponi eseguiti quotidianamente l’attività dei Punti Covid è stata rimodulata. Gli orari e le modalità di prenotazione sono disponibili alla pagina https://www.aulss5.veneto.it/Punti-COVID
Nella giornata di ieri sono stati eseguiti in provincia 4.820 tamponi tra antigenici e molecolari.
Per tutte le informazioni https://www.aulss5.veneto.it/Punti-COVID
 
SOMMINISTRAZIONE VACCINAZIONI PEDIATRICHE (5-11 ANNI)
È possibile prenotare la somministrazione online https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19  .
In questa fascia di età è stato vaccinato il 40,1% della popolazione; aggiungendo i già prenotati al 31 marzo la percentuale dei vaccinati con una dose salirà al 41%. 
Per le persone in tale fascia di età, e più in generale per i minori di 18 anni, è necessario presentarsi il giorno della vaccinazione accompagnati da un genitore o da un tutore con il consenso minori disponibile alla pagina di prenotazione compilato e firmato da entrambi i genitori o dal tutore/tutori.
Per informazioni e supporto è possibile rivolgersi al proprio pediatra o contattare il numero verde aziendale 800938880, attivo 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20.
 
SOMMINISTRAZIONE TERZA DOSE
Ad oggi sono state somministrate 154.377 dosi booster (87% della popolazione eleggibile) in provincia di Rovigo.
La somministrazione della dose booster è effettuabile dopo quattro mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo.
Per accedere alla vaccinazione è possibile prenotare al link - https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19 .
Le disponibilità di appuntamenti vanno fino al 31 di marzo 2022.
 

ANDAMENTO CAMPAGNA VACCINALE COVID-19
Percentuali delle persone vaccinate rispetto alla popolazione assistita vaccinabile (over-5):
con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 88,8%
con ciclo completo (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 87,8%
stima con almeno una dose al 31 di marzo (vaccinati più prenotati): 89,1%
Percentuali delle persone vaccinate rispetto alla popolazione assistita:
con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 86,2%
con ciclo completo (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 85,2%
stima con almeno una dose al 31 di marzo (vaccinati più prenotati): 86,5%
Percentuale di assistiti vaccinati con 3° dose rispetto alla popolazione eleggibile (ciclo completo da 4 mesi): 87%
Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina del 8 marzo: dosi somministrate 549.470 (198.978 prime dosi, 191.532 seconde dosi, 154.377 terze dosi, 4.583 monodose).
Nella giornata del 7 marzo sono state somministrate 240 dosi.
 
ANDAMENTO CORONAVIRUS
POSITIVITA’ E TRACCIAMENTO
154 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 54.012 le positività al COVID-19 rilevate in Polesine da inizio epidemia). 140 di queste persone erano già in quarantena.
Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 5,13%.
DECESSI
Dobbiamo, purtroppo, segnalare il decesso di una persona residente in provincia di Rovigo con positività al Covid-19, deceduta presso le nostre strutture. Era ricoverata in Area Medica Covid a Trecenta.
“Alla famiglia vanno le mie condoglianze e quelle dell’Azienda” dice il Direttore Generale, dr.ssa Patrizia Simionato.
RICOVERI 
Attualmente risultano 22 pazienti ricoverati nelle nostre Strutture Ospedaliere per Covid-19, precisamente:
•    9 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta
•    3 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta
•    10 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo
Inoltre ci sono 10 pazienti ricoverati in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta e 1 paziente ricoverato in Ospedale di Comunità Covid ad Adria. 
STRUTTURE RESIDENZIALI EXTRA OSPEDALIERE
Le Strutture Residenziali del Polesine ospitano ad oggi 2.016 anziani e 853 altri ospiti (disabili, psichiatrici, ecc.).
Ad oggi risultano positivi:
- 2 ospiti e 2 operatori del CSA di Adria
- 2 ospiti e 1 operatore della Casa del Sorriso di Badia Polesine
- 1 operatore della Residenza San Salvatore di Ficarolo
- 18 ospiti e 10 operatori della Casa albergo per anziani di Lendinara
- 10 ospiti e 2 operatori dell’Opera Pia Francesco Bottoni di Papozze
- 1 operatore del CSA San Nicolò di Porto Tolle
- 2 operatori del Centro Servizi Villa Tamerici di Porto Viro
- 2 ospiti e 2 operatori dell’IRAS di Rovigo
- 2 operatori della Casa di Riposo Città di Rovigo
- 4 ospiti della Casa Sant’Antonio di Trecenta
- 1 ospite della Residenza Sant’Anna di Villadose
- 12 ospiti e 5 operatori della RSA Il Pioppeto di Ficarolo
GUARIGIONI
160 nuove guarigioni portano a 51.535 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 1.742 le persone attualmente positive in provincia. 
Ad oggi sono 794 le persone poste in quarantena.
 
Ultimo aggiornamento: 08/03/2022
Categorie comunicati Coronavirus415