Home > Archivio Comunicati > Andamento Coronavirus in Polesine 17 gennaio 2022 e procedure

Andamento Coronavirus in Polesine 17 gennaio 2022 e procedure

lunedì 17 Gennaio 2022
Categorie: Coronavirus    Tags: Bollettino coronavirus
Dati aggiornati alle ore: 15.00
Andamento Coronavirus in Polesine 17 gennaio 2022 e procedure
MODALITA’ DI ACCESSO AI COVID POINT (NECESSARIA LA PRENOTAZIONE)
Nel territorio di Azienda ULSS 5 Polesana sono attivi sei Punti Covid (Rovigo – Ospedale Blocco F, Rovigo – Cittadella Socio Sanitaria, Adria – Casa delle Associazioni, Trecenta - Ospedale ex portineria avanzata, Lendinara – CVP, Rosolina – CVP) più un Punto Covid in modalità drive in, presso la Cittadella Socio Sanitaria, per i fine isolamento programmati dal SISP.
Al fine di garantire una corretta gestione dei flussi presso i Punti Covid, l’accesso per l’esecuzione dei tamponi è possibile solo PREVIA PRENOTAZIONE. Per tutte le informazioni https://www.aulss5.veneto.it/Punti-COVID
Visti gli elevati flussi degli ultimi giorni e vista la ripresa dell’attività scolastica, da mercoledì 19 gennaio, presso i Covid Point aziendali verranno effettuati i tamponi antigenici rapidi solo a coloro che rientrano nella tabella delle gratuità presente alla pagina https://www.aulss5.veneto.it/Punti-COVID,comprese le persone con prescrizione medica. DA TALE DATA NON VERRANNO PIU’ EFFETTUATI I TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI A PAGAMENTO, ovvero a tutti coloro che invece rientrano nella tabella con oneri a carico.
Nella giornata di ieri sono stati eseguiti 4.138 tamponi tra antigenici e molecolari.
 
SOMMINISTRAZIONE VACCINAZIONI PEDIATRICHE (5-11 ANNI)
L'accesso alle sedute pediatriche è consentito tramite prenotazione; in alcune sedute è possibile accedere anche in LIBERO ACCESSO secondo calendario riportato alla pagina – https://www.aulss5.veneto.it/Liberi-accessi-pediatrici-ai-centri-vaccinali . 
Nell’open day pediatrico di ieri sono state somministrate 102 prime dosi a bambini tra i 5 e gli 11 anni.
Al fine di ottimizzare le sedute è consigliata la prenotazione. E’ possibile prenotare la somministrazione online https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19  o presso le farmacie del territorio che utilizzano, al pari dell’Azienda Sanitaria, il portale regionale.
Alle ore 15.00 di oggi le prenotazioni in tale fascia di età, fino al 31 gennaio, erano 470.
In questa fascia di età è stato vaccinato il 29% della popolazione; aggiungendo i già prenotati al 31 gennaio la percentuale dei vaccinati con una dose salirà al 33%. 
Per le persone in tale fascia di età, e più in generale per i minori di 18 anni, è necessario presentarsi il giorno della vaccinazione accompagnati da un genitore o da un tutore con il consenso minori disponibile alla pagina di prenotazione compilato e firmato da entrambi i genitori o dal tutore/tutori.
Per informazioni e supporto è possibile rivolgersi al proprio pediatra o contattare il numero verde aziendale 800938880, attivo 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20.
 
NUOVE NORME SU QUARANTENE E GREEN PASS
In merito alle nuove norme su quarantene e green pass, in vigore dal 31 dicembre scorso, è attiva una pagina informativa contenente i punti salienti e i documenti integrali. La pagina è raggiungibile al link -  https://www.aulss5.veneto.it/NUOVO-DECRETO-SU-QUARANTENE-E-GREEN-PASS-IN-VIGORE-DAL-31-DICEMBRE-2021 .
 
SOMMINISTRAZIONE TERZA DOSE
Ad oggi sono state somministrate 120.029 dosi booster (85,9% della popolazione eleggibile) in provincia di Rovigo.
La somministrazione della dose booster è effettuabile dopo quattro mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo.
Per accedere alla vaccinazione è possibile prenotare al link - https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19 o presso le farmacie del territorio.
Le disponibilità di appuntamenti vanno fino al 28 di febbraio 2022.
 
ANDAMENTO CAMPAGNA VACCINALE COVID-19
Percentuali delle persone vaccinate rispetto alla popolazione assistita vaccinabile (over-5):
con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 87,4%
con ciclo completo (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 84,7%
stima con almeno una dose al 28 di febbraio (vaccinati più prenotati): 88,3%
Percentuali delle persone vaccinate rispetto alla popolazione assistita:
con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 84,9%
con ciclo completo (comprese le dosi somministrate fuori Regione): 82,2%
stima con almeno una dose al 28 di febbraio (vaccinati più prenotati): 85,8%
Percentuali vaccinati per fasce di età (con almeno una dose):
Fascia di età    Vaccinati %
Over-80    99,8
70-79    96,1
60-69    94
50-59    89,6
40-49    85,9
30-39    84,4
20-29    87,5
12-19    90,6
5-11    29

Percentuale di assistiti vaccinati con 3° dose rispetto alla popolazione eleggibile (ciclo completo da 5 mesi): 85,9%
Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina del 17 gennaio: dosi somministrate 505.248 (195.885 prime dosi, 184.751 seconde dosi, 120.029 terze dosi, 4.583 monodose).
Nella giornata del 16 gennaio sono state somministrate 2.187 dosi.
 
ANDAMENTO CORONAVIRUS
POSITIVITA’ E TRACCIAMENTO
381 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 34.186 i residenti in Polesine con positività al COVID-19 riscontrati da inizio epidemia). 160 di queste persone erano già in isolamento domiciliare.
Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 14,82%. 
Da inizio epidemia sono stati eseguiti 1.244.968 test rapidi e tamponi. 
DECESSI
Dobbiamo, purtroppo, segnalare il decesso di quattro persone residenti in provincia di Rovigo con positività al Covid-19. Due di queste persone erano ricoverate in Terapia Intensiva Covid e due in Area Medica Covid a Trecenta.
“Alle famiglie vanno le mie condoglianze e quella dell’Azienda” dice il Direttore Generale, dr.ssa Patrizia Simionato.
RICOVERI 
Attualmente risultano 116 pazienti ricoverati nelle nostre Strutture per Covid-19, precisamente:
•    62 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta
•    24 pazienti in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta
•    12 pazienti in Area Medica Covid a Adria
•    8 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta
•    10 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo

STRUTTURE RESIDENZIALI EXTRA OSPEDALIERE
Le Strutture Residenziali del Polesine ospitano ad oggi 2.018 anziani e 852 altri ospiti (disabili, psichiatrici, ecc.).
Ad oggi risultano positivi:
- 4 operatori del CSA di Adria
- 3 operatori della residenza per anziani Ing. Arturo Pedretti di Ariano nel Polesine
- 8 operatori della Casa del Sorriso di Badia Polesine
- 44 ospiti e 11 operatori della RSA San Martino di Castelmassa
- 2 operatori della Residenza per anziani Villa Agopian di Corbola
- 4 operatori della Casa di Riposo San Gaetano di Crespino
- 1 ospite e 6 operatori della Residenza San Salvatore di Ficarolo
- 16 ospiti e 10 operatori del Centro Servizi per anziani La Residence di Ficarolo 
- 3 operatori del Centro Servizi La Quiete di Fiesso Umbertiano
- 8 operatori della Casa Sacra Famiglia di Fratta Polesine
- 5 ospiti e 11 operatori della Casa albergo per anziani di Lendinara
- 6 ospiti e 4 operatori della CSA San Nicolò di Porto Tolle
- 2 ospiti e 5 operatori del Centro Servizi Villa Tamerici di Porto Viro
- 8 ospiti e 7 operatori della Residenza per anziani La Rosa dei Venti di Rosolina
- 64 ospiti e 42 operatori dell’IRAS di Rovigo
- 4 ospiti e 8 operatori della Casa di riposo Città di Rovigo
- 2 ospiti e 3 operatori del Centro Servizi Resemini di Stienta
- 10 ospiti e 2 operatori Residenza per anziani "Madonna del Vaiolo" di Taglio di Po
- 6 operatori della Casa Sant’Antonio di Trecenta
- 1 operatore della Residenza Sant’Anna di Villadose
- 1 operatore della Comunità alloggio Gli alberi di Gavello
- 11 ospiti e 11 operatori della RSA Il Pioppeto di Ficarolo
GUARIGIONI
258 nuove guarigioni portano a 22.148 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 11.169 le persone attualmente positive in provincia. 
Ad oggi sono 4.769 le persone poste in isolamento domiciliare.
 
Ultimo aggiornamento: 17/01/2022
Categorie comunicati Coronavirus414