Home > Archivio Comunicati > L'associazione Ail di Rovigo dona un ecografo portatile al servizio di Ematologia

L'associazione Ail di Rovigo dona un ecografo portatile al servizio di Ematologia

venerdì 08 Aprile 2022
Un grande atto di generosità, a favore dell’Azienda Ulss 5, è quello compiuto dall’ Associazione italiana contro le leucemie e linfomi – AIL, sezione provinciale polesana, che ha donato un ecografo portatile al servizio di Ematologia dell’Ospedale di Rovigo. Si tratta di uno strumento utile per il monitoraggio dei pazienti, poiché maneggevole e flessibile nella gestione. Il suo utilizzo è versatile: l’ecografo portatile è dotato di una sonda modernissima che offre una eccezionale qualità delle immagini, e permette una corretta valutazione diagnostica accertando con precisione l’insorgere di trombosi venose o versamenti interni, direttamente al posto letto, prestando assistenza ovunque sia necessario. La moderna tecnologia che lo supporta, rende affidabile e completo il suo utilizzo: lo strumento sarà utilizzato dai medici e dagli infermieri del progetto aziendale “Picc”, un percorso dedicato ai pazienti che portano accessi vascolari centrali. La tele-ecografia integrata permette infatti di agevolare la procedura d’ accesso venoso in maniera sicura, non dolorosa e particolarmente confortevole per i pazienti.
“Con questa donazione l’associazione Ail ha voluto mostrare ancora una volta  la sua vicinanza ai pazienti, ai quali  continiamo a manifestare il nostro supporto” afferma la presidente Associazione Ail, dottoressa Paola Cassetta.
Ultimo aggiornamento: 08/04/2022
Categorie comunicati Coronavirus415