Home > Archivio Comunicati > Bollettino Coronavirus in Polesine

Bollettino Coronavirus in Polesine

venerdì 06 Novembre 2020

POSITIVITÀ

71 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 1803 i residenti in Polesine con positività al COVID-19 riscontrati da inizio epidemia):

  • 14 persone contatti di positivi e sintomatiche (età minima – 20 anni, età massima 82 anni, età media 52 anni).
  • 32 persone contatti di positivi e asintomatiche (età minima – 21 anni, età massima 84 anni, età media 53 anni).
  • 17 persone che hanno effettuato il tampone per comparsa di sintomatologia (età minima – 23 anni, età massima 78 anni, età media 51 anni).
  • Donna del 1980, residente a Rovigo, si è rivolta al Pronto Soccorso ed è stata ricoverata in Malattie Infettive a Rovigo. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Uomo del 1942, residente in Alto Polesine, si è rivolto al Pronto Soccorso ed è stato ricoverato in Malattie Infettive a Rovigo. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Uomo del 1975, residente in Alto Polesine, si è rivolto al Pronto Soccorso ed è stato ricoverato in Area Medica Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Uomo del 1975, residente in Alto Polesine, si è rivolto al Pronto Soccorso ed è stato ricoverato in Area Medica Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Uomo del 1937, residente in Basso Polesine, si è rivolto al Pronto Soccorso ed è stato ricoverato in Area Medica Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Donna del 1971, residente in Alto Polesine, si è rivolta al Pronto Soccorso ed è stata ricoverata in Area Medica Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.
  • Bambino del 2011, residente in Medio Polesine, frequenta una scuola primaria del Medio Polesine. I compagni, gli insegnanti e il personale ATA domani verranno sottoposti a tampone.
  • Bambino del 2010, residente in Basso Polesine, frequenta una scuola primaria del Basso Polesine. I compagni, gli insegnanti e il personale ATA domani verranno sottoposti a tampone.

“La situazione è preoccupante ma non allarmante. La curva del contagio sta cavalcando, tanto a livello internazionale quanto a livello nazionale e regionale. In Polesine, la curva preoccupa, ma è sotto controllo; i metodi di prevenzione, di isolamento e di tracciamento che l’Azienda usa quotidianamente sono coordinati e stanno funzionando bene” – dice il Direttore Generale, dr. Antonio Compostella.

RICOVERI

Attualmente risultano 77 pazienti ricoverati nelle nostre Strutture per Covid-19, in particolare:

  • 55 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta (1 paziente dimesso per miglioramento delle condizioni prosegue l’isolamento domiciliare, 2 pazienti già risultati positivi nei giorni scorsi sono stati ricoverati per peggioramento delle condizioni)
  • 13 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta (1 paziente proveniente dalla Rianimazione di Rovigo, 1 paziente negativizzato è stato spostato in un’altra Rianimazione)
  • 9 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo (2 pazienti dimessi per miglioramento delle condizioni proseguono l’isolamento domiciliare)

“L’età media dei ricoveri è in netta discesa. La terapia intensiva dell’Ospedale Covid di Trecenta, vede ad oggi 13 posti letto occupati, il massimo della sua capienza è di 29 posti letto. Il numero dei ricoveri odierni nel reparto di terapia intensiva di Trecenta è vicino al numero massimo di ricoverati che abbiamo avuto nella scorsa primavera” – commenta il Direttore Generale.

STRUTTURE RESIDENZIALI EXTRA OSPEDALIERE

Risultano positivi tre operatori della Casa di Riposo “La Rosa dei Venti” di Rosolina, due operatori del CSA San Martino di Castelmassa, cinque operatori del Centro Servizi Anziani Villa Tamerici di Porto Viro, un operatore della Casa Albergo per Anziani di Lendinara, cinque operatori e quarantaquattro ospiti della Casa di Riposo “La Residence” di Ficarolo, otto ospiti e quattro operatori della Casa di Riposo “Sacra Famiglia” di Fratta Polesine e un operatore della Casa di Riposo “Citta di Rovigo” di Rovigo.

Nelle restanti Strutture Residenziali Extra Ospedaliere del Polesine non si segnalano positività né tra gli ospiti né tra gli operatori.

TAMPONI

I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 123.560. I tamponi rapidi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 19.198.

“Il punto tamponi di Adria, da lunedì 9 novembre 2020, verrà spostato alla Sala Caponnetto situata presso il Centro Commerciale Il Porto, con i seguenti orari: dalle 8 alle 16 si riceve con appuntamento e dalle 16 alle 20 accesso libero” – annuncia il dr. Antonio Compostella.

GUARIGIONI

Rimane stabile a 617 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 1.130 le persone attualmente positive in provincia.

Ad oggi sono 1.826 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

“Il personale infermieristico, gli OSS e i medici impiegati nelle corsie dell’Ospedale Covid di Trecenta, circa 150 persone, quotidianamente si prendono cura e assistono i pazienti con positività al Covid-19, nelle aree mediche e nella terapia intensiva. A loro va il mio personale ringraziamento per il lavoro che svolgono con passione e devozione ogni giorno” - commenta il Direttore Generale.

Ultimo aggiornamento: 14/04/2021
Categorie comunicati Coronavirus186