Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti , per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi , ed altresì per l'invio di messaggi promozionali personalizzati. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni si rinvia alla nostra Cookie Policy

   

Servizio Assistenza Protesica

Il Servizio sanitario nazionale, CON dpcm 12/01/2017 ( NUOVI Lea) ha individuato in un elenco, chiamato Nomenclatore tariffario, i dispositivi indispensabili che possono essere forniti gratuitamente alla persone che ne presentano la necessità.

Il Servizio di Assitenza Protesica autorizza e fornisce, ai richiedenti aventi diritto, tali dispositivi così classificati:

  • Protesi: d’arto, mammella, oculari per non vedenti o ipovedenti;
  • Ausili: carrozzelle,letti, materassi antidecubito, apparecchiature acustiche, fonetiche e per la comunicazione, per incontinenza ( sacche, prodotti per stomie, pannoloni, traverse);
  • Ortesi: corsetti, busti, collari, calzature, plantari, tutori, staffe

Tali presidi o ausili possono essere:

  • Costruiti su misura;
  • Di serie;

Gli ausili acquistati dall’ Azienda ULSS sono consegnati in comodato d’uso. 

Dove presentare la domanda 

Distretto 1 Rovigo 

Ufficio Assistenza Protesica Rovigo

Cittadella Socio sanitaria, Blocco B Terzo Piano stanza 40

Tel 0425393756

assistenza.protesica@aulss5.veneto.it

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Per necessità specifiche è possibile telefonare, per accordi, nell’orario di apertura al pubblico.

Sportello Punto Sanità Badia Polesine

Tel. 0425 598598 - 299

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Sportello Punto Sanità Castelmassa

Tel. 0425 846207 – 846208

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Martedì e mercoledì dalle ore 14.30 alle ore 16.30

Sportello Punto Sanità Lendinara

Tel. 0425 605229

Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.30

Lunedì e mercoledì dalle ore 14.30 alle ore 16.30

Sportello Punto Sanità Occhiobello

Tel. 0425 768202 – 768207

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.30

Martedì e Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30

Distretto 2 Adria:

Ufficio Assistenza Protesica Adria

Piazza degli Etruschi, 9, piano terra

claudia.cordella@aulss5.veneto.it

Tel 0426 940615

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Per necessità specifiche è possibile telefonare per accordi, nell’orario di apertura al pubblico.

Sportello Punto Sanità Porto Viro

Tel. 0426 324302 – 324303

Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.0 alle ore 12.00

Sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Martedì e mercoledì dalle ore 14.00 alle ore 16.30

Sportello Punto Sanità Taglio di Po

Tel. 0426 347224

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Martedì e venerdì dalle ore 14.00 alle ore 16.30

Sportello Punto Sanità Porto Tolle

Tel. 0426 82551

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 16.00

Chi può avere la protesi o l’ausilio

Possono presentare domanda i residenti:

  • Invalidi civili con una percentuale superiore al 33% con patologia correlata alla richiesta;
  • In casi di particolare gravità, persone in attesa di accertamento da parte della Commissione per invalidità civile che abbiano già presentato domanda di invalidità, con patologia correlata alla richiesta;
  • Invalidi di guerra;
  • Invalidi per servizio;
  • Ciechi e sordi;
  • Minori di 18 anni affetti da patologie evolutive.
  • Le persone amputate ( di arto, mammella, occhio, ecc…) per i quali non occorre l’invalidità civile;
  • Le persone con certificazione di malattia rara.

Il Nomenclatore tariffario nazionale delle protesi, ortesi ed ausili specifica le regole dell’erogazione per ogni categoria.

Cosa serve per presentare la domanda:

  • La richiesta del dispositivo a cura della persona bisognosa o di una persona di riferimento;
  • La prescrizione:
    • Per i pazienti ricoverati in ospedale – il medico delle sezione di degenza compila la prescrizione
    • Per i pazienti non ricoverati: il medico di medicina generale compila la richiesta di visita specialistica per ausili e protesi; il medico specialista di struttura pubblica compila la prescrizione di protesi ed ausili che consegna al paziente;

La visita specialistica per ausili si può prenotare secondo le seguenti modalità:

  • al CUP contattando il numero verde 800061644
  • presso Ospedale civile di Rovigo, nuovo ingresso
  • presso Cittadella socio sanitaria, blocco C 1° piano;
  • presso gli sportelli dei Punti Sanità di Badia Polesine, Castelmassa, Lendinara, Occhiobello
  • presso gli sportelli CUP Distretto di Adria, Ospedale Vecchio piano terra
  • presso gli sportelli dei Punti Sanità di Taglio di Po, Porto Viro e Porto Tolle.
  • Il Preventivo presso un negozio di articoli sanitari iscritto negli elenchi delle Regione solo per protesi, ortesi e ausili su misura ( es. plantari, busti, corsetti, plantari…).

La documentazione da presentare presso gli sportelli:

  • Richiesta di fornitura di protesi ed ausili come da modello scaricabile in fondo alla pagina;
  • Prescrizione del medico specialista;
  • Solo per i maggiorenni, copia fronte retro del verbale di invalidità con diagnosi ( ai sensi dell’ art. 20 della Legge 3 agosto 2009, n. 102),o, per necessità urgente di letto, materasso e simili, copia della ricevuta della domanda di invalidità civile presentata all’INPS e rilasciata dal patronato) con allegato il certificato medico;
  • Preventivo di una sanitaria di proprio gradimento, solo nei casi di ausili su misura.

N.B.

  • il verbale di invalidità deve riportare in diagnosi una patologia inerente al tipo di ausilio o protesi richiesto;
  • per gli ileo-colonstomizati ed urostomizzati,gli affetti da incontinenza grave, gli amputati di arto, la donne mastectomizzate non serve il verbale di invalidità civile ma è sufficiente produrre una certificazione specialistica comprovante la menomazione.

Collaudo

I presidi personalizzati necessitano di un collaudo da effettuare entro 20 giorni dalla consegna. L’interessato deve rivolgersi allo specialista che ha prescritto l’ausilio per ottenere il visto del collaudo positivo.

Restituzione

Quando il presidio ceduto in comodato non è più utilizzato, contattare l’ufficio Assistenza Protesica di Rovigo o di Adria preferibilmente con e-mail o, se non possibile, telefonicamente, che provvederà a farlo ritirare.